«

»

Mar 14

Simon Van Der Meer

Il 4 marzo scorso è scomparso Simon Van Der Meer, ingegnere tra le personalità più importanti nella storia del CERN di Ginevra.

Aveva vinto il premio Nobel 1984 assieme a Carlo Rubbia per gli esperimenti che avevano confermato l’esistenza delle particelle Z e W, i bosoni dell’interazione debole, e credo sia l’unico ingegnere ad essere stato insignito con un premio così importante nell’ambito della Fisica. Il suo contributo alla scoperta fu l’invenzione e la realizzazione del raffreddamento stocastico applicato all’acceleratore SPS (Super Proton Synchrotron), un metodo per stabilizzare i fasci di protoni e antiprotoni.

Il CERN gli ha dedicato un elogio nel sito istituzionale.

Nel sito http://nobelprize.org si trovano la lezione di Van Der Meer sul raffreddamento stocastico e la sua autobiografia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>