Lug 20

RFC Request For Comments

Spread the love

ietflogotransLe RFC sono documenti ufficiali con i quali la Internet Engineering Task Force rende pubbliche le specifiche dei protocolli di rete.

Il nome di Request For Comments è dovuto al fatto che storicamente, dato lo spirito collaborativo della neonata Internet, si chiedeva agli esperti di prendere visione di queste specifiche e, eventualmente, chiedere chiarimenti o fornire richieste di modifica tramite dei commenti.

Ogni RFC è numerata con un numero progressivo in base alla data di compilazione.

Una RFC molto particolare è la 2119 che affronta una problematica di tipo linguistico-semantico e chiarisce l’uso dei termini usati sistematicamente nel gergo tecnico, che hanno dovuto essere precisati appunto con una RFC per fissarne il significato ed eliminare ogni possibile ambiguità

È la RFC che si prende l’onere di specificare il significato dei termini

      "MUST", "MUST NOT", "REQUIRED", "SHALL", "SHALL NOT", 
      "SHOULD", "SHOULD NOT", "RECOMMENDED",  "MAY",
      "OPTIONAL"

ricorrenti in tutte le RFC per indicare il livello di un requisito. La RFC in questione infatti si intitola “Key words for use in RFCs to Indicate Requirement Levels“.

Brevemente (per la spiegazione esaustiva si faccia rifermento alla RFC):

  1. MUST, REQUIRED, SHALL indicano l’obbligatorietà di un certo requisito.
  2. MUST NOT o SHALL NOT indicano che un certa specifica è proibita.
  3. SHOULD e RECOMMENDED indicano che una specifica è consigliata anche se non obbligatoria.
  4. SHOULD NOT e NOT RECOMMENDED indicano che una specifica è sconsigliata anche se non proibita.
  5. MAY e OPTIONAL significa che una specifica è assolutamente opzionale.

Esempio di impiego dei termini nella RFC-2228 (che definisce le specifiche di funzionamento dell’FTP sicuro)

Esempio 1

If the server is not willing to accept the named security mechanism, it should respond with reply code 534.

se il server non è in grado di accettare il meccanismo di sicurezza proposto dovrebbe rispondere con il codice 534 (ma potrebbe anche non rispondere, perché in effetti non si farà nulla). Tuttavia per non lasciare l’interlocutore appeso al filo è consigliabile ritornargli il codice 534

Esempio 2

If the server is willing to accept the named security mechanism, but requires security data, it must respond with reply code 334.

Se il server è in grado di accettare il meccanismo di sicurezza proposto, deve rispondere con il codice 334 (stavolta è obbligatorio perché seguiranno altre azioni).

Ultimo esempio

If the server is responding with a 334 reply code, it may include security data as described in the next section.

Se il server risponde con il codice 334, può aggiungere (è una opzione) dati di sicurezza.

Lascia un commento

Your email address will not be published.