Archivio Tag: webservices

Feb 22

MirthConnect 3.2 – Come intercettare la response di un connettore HTTP Sender

Overview Questa applicazione Mirth richede di leggere da un dataabase, reperire ad un certo URI un file identificato dalla precedente lettura e salvarlo su un NAS. Source un Database reader che mi fornisce il path e il file name del file da scaricare dal web Due destination destination 1: un connettore HTTP Sender ‘call_ws’ destination …

Continua a leggere »

Ott 23

A proposito di REST

Figure 5.2: Client-Server

Sto valutando se realizzare un webservice secondo l’architettura REST oppure no. Dalla tesi di dottorato di Roy Fielding, inventore di REST (REpresentational State Transfer) “Dobbiamo poi aggiungere un vincolo per l’interazione client-server: la comunicazione deve essere «senza stato» di natura, come nello stile senza stato client-server (CSS) del paragrafo 3.4.3 (Figura 5-3), in modo tale …

Continua a leggere »

Lug 05

Mirth inside

Altri dettagli sulla piattaforma di sviluppo webservice MirthConnect disponibili nel Wiki. Particolari interessanti sull’uso del database fornito out-of-the-box a Mirth (Apache Derby database).

Lug 02

Uso del database di Apache Derby e della GUI Squirrel

La piattaforma per lo sviluppo di webservices orientati all’health care Mirth Connect, utilizza per default un database open source Derby, del progetto Apache. Questo post nel mio wiki spiega come installare Derby e come installare e utilizzare un client grafico (Squirrel) per lavorarci.

Lug 11

Improving Mirth experience: manipolazione degli HL7

Ho dovuto progettare un’applicazione Mirth (un web service) che riceve un messaggio SOAP contenente un testo HL7 i cui dettagli sono qui riassunti: sbustare il messaggio HL7 da SOAP; salvare la testata in Oracle se il documento HL7 è di tipo MDM, estrarre l’allegato contenuto nel campo OBX salvare il documento nel NAS sotto la …

Continua a leggere »

Mag 30

Realizzare un web service con Mirth

Finora ho realizzato applicazioni Mirth che leggevano da servizi web. E’ interessante anche sapere che i web service si possono fare con Mirth. Il contesto è questo: un’azienda “periferica” produce una informazione (ad esempio: un laboratorio che produce l’analisi di un campione di sangue) e il dato deve essere trasmesso all’azienda “madre” perché lo registri …

Continua a leggere »